Benefici fotovoltaico

Domande frequenti

1) Che cosa vuol dire kWp?

kWp è una sigla che sta per “Chilowatt di picco”: nel settore del solare fotovoltaico i kWp indicano la potenza massima raggiungibile complessivamente dall'impianto. Ad esempio, se abbiamo un impianto con 12 pannelli, e ciascun pannello ha una potenza di 250 Wp, il nostro impianto sarà di 3 kWp (250 Wp x 12 = 3000 Wp). Da non confondere con i kW di potenza erogata dalle nostre utenze elettriche.

 

2) Quanta energia si può produrre con un impianto fotovoltaico?

Il rendimento degli impianti fotovoltaici, in termini di produzione di energia, varia a seconda del grado di esposizione solare del territorio in cui ciascun impianto viene installato. Per l'Italia si possono indicare i seguenti valori medi di rendimento, divisi per macro regioni geografiche (Fonte ENEA):
* Nord Italia: per ogni kWp installato la produzione è di circa 1100/1300 kWh anno
* Centro Italia: per ogni kWp installato la produzione è di circa 1100/1500 kWh anno
* Sud Italia: per ogni kWp installato la produzione è di circa 1300/1800 kWh anno

 

3) Come posso scegliere la potenza giusta per il mio impianto fotovoltaico?

Per capire di quanti kWp deve essere il vostro impianto fotovoltaico bisogna analizzare le vostre bollette, dove è indicato il consumo annuo di energia.

 

4) Come deve essere orientato il mio impianto fotovoltaico?

Idealmente un impianto fotovoltaico dovrebbe essere orientato di circa 30 gradi verso Sud. Tuttavia, anche con angoli di tilt compresi tra i 20-30 gradi a Est e Ovest il rendimento dell'impianto è quasi identico.

 

5) Un impianto fotovoltaico necessita di qualche tipo particolare di manutenzione?

No, un impianto fotovoltaico non necessita di particolare manutenzione. Deve essere tenuto pulito, ma per questo normalmente basta la pioggia. Se l'impianto è di facile accesso, è consigliabile fare una pulizia straordinaria una volta l'anno.

 

6) Devo assicurare l'impianto fotovoltaico?

L'assicurazione non è obbligatoria, è una scelta riservata all'acquirente. Inoltre, chi voglia assicurare il proprio impianto può scegliere tra vari tipi di polizze assicurative, come ad esempio sul danno procurato da agenti atmosferici (grandine, trombe d'aria ecc…), sul furto o anche sulla mancata produzione.

 

7) In caso di black-out, l'impianto funzionerà?

Quando si verifica un black-out, l'impianto viene immediatamente e automaticamente staccato per motivi di sicurezza, permettendo in tal modo agli operatori di intervenire senza correre rischi.

 

8) Quindi se installo un impianto fotovoltaico non riceverò più bollette elettriche?

Le bollette elettriche continueranno ad arrivare, ma saranno notevolmente alleggerite grazie all'autoconsumo dell'energia elettrica prodotta dal vostro impianto.

Questo sito utilizza i cookies per raccogliere informazioni anonime al fine di migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.