Incentivi solare termico

Incentivi statali

Conto Energia Termico

Il Conto Energia Termico è stato pensato per un più veloce ritorno degli investimenti effettuati da privati od aziende su interventi di efficientamento energetico degli edifici o produzione di energia termica da fonti rinnovabili, come la solare termica. Si tratta di erogazioni  dirette (bonifici bancari) di contributi in denaro che ripagano fino al 65% dell’investimento, anche in soli due anni.

L’incentivo per impianti solari termici con superficie lorda minore di 50 m2, ammonta a ben 340,00 €/m2 suddivisi in sole due quote da 170,00 €/m2 l’anno, mentre per impianti solari aventi superficie lorda superiore a 50 m2 vengono erogati 275 €/m2 , suddivisi in cinque quote da 55,00 €/m2 l'anno.

I soggetti privati ammessi possono essere persone fisiche, soggetti titolari di reddito d'impresa, soggetto titolari di reddito agrario e condomini.

Il Conto Energia Termico non è cumulabile con le Detrazioni IRPEF.

 

Detrazioni IRPEF 65%

Le detrazioni fiscali IRPEF previste per gli impianti solari termici rientrano nel regime di detrazioni specifico previsto per il “risparmio energetico”.

Le detrazioni, per i lavori realizzati nel periodo tra il 6 giugno 2013 ed il 31 dicembre 2015, sono passate dal 36% al 65% delle spese sostenute e devono essere ripartite in 10 quote annuali di pari importo.

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono, a qualsiasi titolo, l’immobile oggetto di intervento.

In particolare, sono ammessi all’agevolazione:

  • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni
  • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di
  • persone, società di capitali)
  • le associazioni tra professionisti
  • gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

Tra le persone fisiche possono fruire dell’agevolazione anche:

  • i titolari di un diritto reale sull’immobile
  • i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali
  • gli inquilini
  • coloro che hanno l’immobile in comodato.

Le Detrazioni Irpef non sono cumulabili con il Conto Energia Termico.

 

Iva agevolata al 10%

La fornitura e l’installazione di impianti solari gode dell’aliquota Iva agevolata del 10%. Tale misura di incentivazione può essere cumulata con gli altri strumenti disponibili (detrazione 65% e Conto Termico).

Questo sito utilizza i cookies per raccogliere informazioni anonime al fine di migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.