Solare termico

Solare termico: cos'è?

Il sole è una stella la cui temperatura si aggira intorno ai 6.000 C°, in quanto parte della sua massa si trasforma continuamente in energia per fusione nucleare. Quest’energia viene irraggiata attraverso onde elettromagnetiche (di cui la compnente visibile è la luce), che riaggiungono il pianeta Terra.

L'irraggiamento solare, quando attraversa la nostra atmosfera, incontra i gas in essa contenuti, che in parte la deviano e la assorbono, quindi l’energia solare che arriva sulla superficie terrestre è composta sia dalla "radiazione diretta" che dalla "radiazione diffusa" dall’atmosfera.

La radiazione solare può essere trasformata, a seconda della tecnologia utilizzata, in energia elettrica oppure in energia termica (calore), come avviene nel caso di un impianto SOLARE TERMICO.

Il calore che può essere ottenuto tramite i pannelli solari termici può essere sfruttato per diversi fini: riscaldare l’acqua sanitaria, riscaldare gli edifici, oppure nei processi di lavorazione industriale.

Questa tecnologia è conosciuta da tempo, ma purtroppo la sua diffusione di massa in Italia, nonostante l’invidiabile posizione geografica, è un fenomeno solo recente dovuto a motivazioni tecnico-economiche ed ambientali.

Questo sito utilizza i cookies per raccogliere informazioni anonime al fine di migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.