Come funziona la mobilità elettrica

Come funziona?

Affinché il motore si attivi è necessario che si inizi a pedalare, non appena si interrompe la pedalata, l’assistenza elettrica viene meno e si procede per inerzia; perciò quando si sta prendendo confidenza con questo tipo di mezzo è necessario abituarsi alla spinta iniziale data dal motore.

La legge impone 250 W come potenza massima erogabile in modo continuo dal motore.

Il motore è Brushless, che significa “senza spazzole”, importante accorgimento che ne diminuisce di molto la resistenza. Comunque su ogni bicicletta è presente un cambio a 6 o più velocità, grazie al quale si possono regolare i rapporti per una marcia sempre confortevole.

Questo sito utilizza i cookies per raccogliere informazioni anonime al fine di migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.